Raku

La ceramica raku è di origine giapponese e nasce in sintonia con lo spirito zen. Nell’estetica giapponese ha il carattere naturale dell’asimmetria e dell’irregolarità, dell’imprevedibilità e dell’abbandono all’accadere, e forse è proprio questo che l’ha affascinata.  Dopo averla appresa da vari maestri, ha cercato di creare il giusto equilibrio fondendo le due culture. L’elemento dominante è diventato non più il colore ma la forma, protagonista assoluta del suo  lavoro.

Durante la cottura, che dura circa un’ora, possibilmente si dedica alla pratica della meditazione, attraverso la quale trova la giusta concentrazione per sfornare, con le pinze, i pezzi incandescenti che vengono immediatamente sepolti nella segatura, incendiandola completamente.  Tra fuoco e fumo cerca di cogliere il momento giusto per immergerli nell’acqua per  non perdere i meravigliosi effetti metallici.

Il momento più affascinante è quello della fregatura dei pezzi con una spugna metallica….c’è la sorpresa di scoprire che cosa è accaduto in un periodo di tempo così breve.

Quindi in ogni oggetto raku si racchiude la forza primaria. Visto che nel suo percorso di realizzazione é la terra che uscendo dal forno prende aria e, mettendola nella segatura si infuoca, ma è attraverso l’acqua che prende luce ed inizia a vivere.

  • in-comunicabili
  • bruciatoresassi
  • ciotola
  • essenza
  • DSCN5821
  • vasi e portavasi
  • 38740267_2054677194544336_3906632648201601024_n1
  • _mg_7480p
  • _MG_7416 p
  • Pannello personalizzato
  • 42157417_2115123545166367_4097507518891163648_n2
  • 40301226_2087373217941400_7596219308783435776_n1
  • 37394743_2021589047853151_7725431737731252224_n1
  • 43074494_2132569763421745_1513820262095650816_n1
  • 43030779_2130670416945013_6847029420104876032_n1
  • 43176128_2133738419971546_8561705163532795904_n1
  • 39169479_2063438057001583_6356580696483430400_n1
  • dscf7409-2